03 – Monts Voirons

Tappa tutta all’estero. Andiamo a prendere l’autostrada, passiamo da Torino, Aosta e poi ci infiliamo nella galleria del Monte Bianco. Dall’altra parte ci aspetta la Francia; scendiamo lungo l’Arve fin quasi a Ginevra.

Nel 1995 il pellegrinaggio è stato dedicato a San Francesco di Sales, il santo savoiardo vescovo di Ginevra in esilio ad Annecy. Il pellegrinaggio si è concluso ai 1400 m dei Monts Voirons, al monastero della Gloire-Dieu delle Piccole suore di Betlemme e dell’Assunzione di Maria. Ordine fondato nel 1950 che conta numerosissime giovani suore in molte parti delle Francia e anche all’estero. Delle “Petites soeurs” dei Monts Voirons (un centinaio, fra le quali anche una ticinese) ricorderemo in particolare la festosa e cordiale accoglienza e un inatteso squisito rinfresco, offertoci al termine della Messa celebrata da don Marco nel loro santuario mariano. Madre Teresa di Calcutta diceva: “Abbiamo bisogno di trovare Dio, ed Egli non può essere trovato nel rumore e nella irrequietezza. Dio è amico del silenzio. Guarda come la natura – gli alberi, i fiori, l’erba – crescono in silenzio; guarda le stelle, la luna e il sole, come si muovono in silenzio…. Abbiamo bisogno di silenzio per essere in grado di toccare le anime.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code