Pellegrinaggio n.32

Chi viaggia non sempre si sente sicuro: nell’affrontare posti sconosciuti è meglio mettersi nelle mani di chi sa darti aiuto e protezione. E così, lungo la Via delle Genti sono fioriti ospizi e chiese, ospedali del corpo e dell’anima. Li visiteremo scendendo verso nord e accompagnando la Reuss, sobbalzante lungo il passaggio che si è scavata per raggiungere il lago dei Quattro Cantoni.

 464 visite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code